Come acquistare un diamante senza fregature e rivenderlo con profitto

Prezzi e rivendita dei diamanti – due utili consigli

Su Milano Finanza di fine giugno è apparso un interessante articolo sull’investimento in diamanti. L’articolo prende spunto dai noti fatti di cronaca, più volte ricordati sul mio blog, delle inchieste sulla vendita di diamanti in banca. Giustamente nell’articolo si indica come non occorra fare di tutta un’erba un fascio e si ricorda come

Non solo azioni o bond: i trader devono essere sempre aggiornati su tutti i prodotti finanziari. Anche i diamanti. Se non altro perché alcune caratteristiche, come rendimento e fiscalità, li rendono un investimento molto interessante … L’altra peculiarità che rende i diamanti appetibili è l’esenzione dalle tasse di successione e l’assenza di capital gain (e ovviamente di Tobin Tax).

Premetto che occorre prestare attenzione agli articoli sulla stampa. Lo stesso Milano Finanza, come tante altri noti quotidiani nazionali (inclusi Corriere e Repubblica) hanno pubblicato sotto forma di normali articoli, pubblicità occulta proprio a favore degli intermediari di diamanti in banca. Nulla di nuovo in realtà, avviene in tutto i campi. Si parla di un argomento e nel farlo si intervista o si citano le parole di qualche esperto di turno. Peccato che l’esperto sia un venditore che si fa pubblicità e al contempo potrà darsi lustro con i suoi potenziali clienti per esser finito sulla stampa.

Anche l’articolo in questione in effetti intervista l’esperto di turno, l’amministratore delegato di una società che vende diamanti e chiarisce le differenze tra la sua società e i casi citati.  Sicuramente però si è fatto un passo avanti visto che finalmente vengono forniti chiari elementi all’investitore.

Riprendo quindi alcuni passi dell’articolo che ritengo significati e degni di un approfondimento.

Il prezzo dei diamanti

La prima domanda parte proprio dal problema dei diamanti in banca venduti “a prezzi gonfiati”.  Si sottolinea come occorre dubitare di chi opera con un listino proprio, come alcune delle società ora sotto inchiesta, che pubblicavano le proprie quotazioni sul Sole 24 Ore (di fatto era una pubblicità pagata, ma questo non lo dicevano). La società oggetto dell’intervista per esempio fa riferimento al listino internazionale Rapaport. Sicuramente una buona soluzione ampiamente usata nel settore. Ma personalmente, siccome anche questo listino è disponibile e accessibile per pochi e rappresenta comunque solo una semplice linea guida per i grossisti del settore, preferisco gli intermediari che si rifanno al listino Idex di Tel Aviv. Listino pubblicato e che sta diventando sempre più il punto di riferimento del settore.

Ricordate infine che la quotazione è in dollari, occorre quindi conoscere il tasso di cambio e infine aggiungere l’Iva. E privilegiate quegli intermediari che mettono dichiaratamente nel prezzo ogni altro costo, come spese doganali, spedizione con corriere portavalori e assicurazione.

Vendere il diamante

Fondamentale poi è capire se l’intermediario che ci vende la pietra offre anche una sorta di servizio di rivendita. Ciò non significa che l’intermediario si impegna al riacquisto del diamante. Questo servizio non viene mai offerto all’estero e stranamente solo in Italia, alcuni intermediari lo dichiaravano senza però poi di fatto metterlo nel contratto.

E’ invece importante che l’intermediario garantisca il ricollocamento. Come detto, ciò non significa che lo riacquista, ma che lo ricolloca presso un altro investitore. Questo meccanismo ha un altro vantaggio: essendo una vendita tra privati, non si perderà l’Iva. Verifica quindi che nel contratto (condizioni generali di vendita) l’intermediario metta le condizioni a cui sarà possibile rivendere le pietre. La rivendita sarà poi più veloce quanto più le gemme acquistate rispetteranno alcuni criteri standard, che sono quelli che ti suggerisco nella pagina di consulenza personalizzata dove indico come e dove acquistare i diamanti. E’ un servizio gratuito ed esclusivo per chi ha acquistato la guida Investire in Diamanti.

Opt In Image
Gratis la miniguida Investire in Diamanti
Iscriviti e ricevila in omaggio. Ebook di 30 pagine

Lascia un commento

Prossimo

Precedente