Come acquistare un diamante senza fregature e rivenderlo con profitto

Perché investire in diamanti ora e quali diamanti acquistare

perche investire in diamantiSe sei tra gli iscritti al sito, saprai della mia partecipazione al “Rapaport Breakfast” presso il JCK Las Vegas Show  lo scorso 31 maggio. Si tratta di un evento importante per il settore diamantifero, dove era previsto l’intervento di Stephen Lussier, vicepresidente esecutivo di DeBeers e amministratore delegato di Forevermark (il marchio delle gioiellerie di DeBeers).

Avevo già indicato alcune note su come sta andando il settore dei diamanti, ma il convegno di Las Vegas mi dà l’occasione per riportare le ultime importanti notizie sul tema.

Offerta e domanda dei diamanti

Già prima del meeting DeBeers aveva annunciato il taglio nella produzione di pietre grezze prevedendo per quest’anno la produzione di 30-32 milioni di carati contro il precedente obiettivo di 34 milioni. Una riduzione specificatamente voluta per sostenere i prezzi delle pietre grezze. Una buona notizia quindi per gli investitori di diamanti, è ovvio infatti che un taglio all’offerta sostenga i prezzi.

Durante l’incontro di Las Vegas è stato poi fatto un altro importante annuncio: DeBeers lancerà una nuova campagna marketing (anche televisiva) rispolverando il famoso motto “Un diamante è per sempre” (“A diamond is forever” in inglese).

diamante debeers

Si tratta di uno degli slogan commerciali più noti nel mondo, tanto da essere definito “slogan del secolo” dalla rivista Ad Age nel 1999. Se hai letto la guida Investire in Diamanti, nel capitolo dedicato alla storia del diamante da investimento, ricorderai come è nato questo slogan e quali sono stati gli incredibili impatti che ha avuto, nella società americana prima ed europea e giapponese dopo, nel creare il mito e il fascino dei diamanti.

Il riutilizzo con forza dello slogan, che sarà utilizzato nella campagna commerciale del prossimo autunno in America e poi in Gran Bretagna, segna quindi la volontà del principale produttore di spingere anche la domanda di diamanti. In particolare si punterà a consumatori che cercano pietre da 0,5 carati in su.

 

Perché acquistare diamanti ora

Il taglio della produzione di DeBeers (e quindi la riduzione dell’offerta) e il prossimo lancio di una grande campagna mediatica (con quindi aumento della domanda) non può che evidenziare il buon momento per investire in diamanti.

Del resto avevo già segnalato come in Italia il settore sia in ottima salute. Da una parte per la carenza di alternative di investimento. I classici investimenti finanziari a cui erano abituati gli italiani oggi offrono, al netto di costi e tasse, rendimenti praticamente nulli. Le alternative sono rischiose, soprattutto con una ripresa che stenta a partire e il rischio politico di Grecia e Spagna, dove si terranno le elezioni questo autunno con forte frammentazione politica (e questo articolo è stato scritto una settimana fa, quindi ben prima delle ultime notizie sulla Grecia). Per non parlare del mercato immobiliare che non dà ancora reali segni di ripresa affossato da costi, tasse e crisi.

E’ quindi sempre più difficile decidere dove investire, per questo si cercano alternative che consentano anche di diversificare il portafoglio finanziario riducendone quindi il rischio complessivo. I diamanti sono quindi ideali allo scopo, oltre che per tutelarsi da tasse e crisi europee e nazionali.

A questi fattori congiunturali, si aggiunge un’importante novità per il mercato italiano. In Italia il settore è rimasto fermo per anni e legato ai classici operatori, non specializzati comunque nei diamanti come investimento.  Negli ultimi anni diversi intermediari, solitamente reti di vendita con casa madre estera., sono entrati nel mercato. Alcuni hanno stretto accordi lucrosi con le principali banche italiane. Tanto che oggi la maggioranza delle pietre finanziarie sono vendute presso le filiali bancarie. Se hai letto la guida, o anche solo gli articoli del mio sito, saprai che sconsiglio in genere l’acquisto in banca visti i prezzi, persino doppi rispetto a quelli ottenibili presso altri intermediari operanti in Italia.

Quali pietre acquistare

A chi acquista la guida Investire in Diamanti, viene anche fornita una consulenza su cosa e dove acquistare.

Non approfondisco quindi qui il tema delle caratteristiche dei diamanti ideali in questo momento. Voglio però precisare due cose.

Anzitutto quando acquisti un diamante da investimento, è fondamentale fissare non solo il prezzo ma anche le caratteristiche complete delle pietre che ti verranno consegnate. Alcuni operatori infatti (anche alcuni bancari) propongono i diamanti come un prodotto finanziario vendendo solo il valore ma non le caratteristiche. Paghi per esempio 5.000 euro e ricevi una pietra di quel valore, anche se può avere caratteristiche diverse. Individua quindi subito le caratteristiche del diamante, molto meglio se rientrano in quelle che ti consiglio con la guida.

Il secondo aspetto che voglio chiarire è quello del prezzo. Non riporto qui alcune tabelle di confronto (le troverai comunque nella parte privata dedicata alla consulenza per chi ha acquistato la guida), ti stupirebbe comunque vedere le differenze. Per pietre da un carato ci sono prezzi, anche pubblicizzati sui giornali come il Sole 24 Ore, superiori di oltre il 40% rispetto alla concorrenza. Una differenza di prezzi che aumenta per le pietre più piccole, tanto che per diamanti da mezzo carato, selezionando bene,  puoi acquistare a prezzi inferiori al 50% rispetto al primo venditore di diamanti in Italia. Può sembrare incredibile che il primo operatore in diamanti in Italia riesca a spuntare tali margini, ma è la realtà di un mercato dove spesso l’acquirente ha poche conoscenze, non è in grado di fare confronti e si deve quindi fidare della controparte.

Per questo ritengo indispensabile, prima di acquistare, conoscere i principali fattori a cui prestare attenzione. La guida Investire in Diamanti ti aiuterà a fare un investimento oculato, con la possibilità poi di ricevere una indicazione sia di quale pietre acquistare in questo momento, sia di un confronto prezzi tra i migliori intermediari e quelli più frequentemente pubblicizzati da banche e giornali.

Abbiamo visto che il momento è propizio per investire in diamanti, ma come ho ripetuto spesso, l’affare si fa all’acquisto. Se paghi un prezzo troppo alto, il fatto di aver acquistato nel  momento giusto non ti servirà a nulla.

Clicca qui per i dettagli sulla guida Investire in Diamanti.

Vuoi informazioni sulla guida Investire in Diamanti?
Inserisci la tua mail

Lascia un commento

Prossimo

Precedente